Quale materasso singolo a molle insacchettate comprare? Info utili, consigli e dettagli

I materassi a molle vengono sempre considerati “i materassi più semplici esistenti”, il che è anche vero sotto moltissimi punti di vista. Noi stessi, durante le nostre guide, abbiamo più volte sottolineato come la soluzione delle molle sia una delle meno costose da implementare in un materasso. Tuttavia non tutti i materassi a molle sono uguali: esistono alcune soluzioni (sicuramente più costose) che possono tornare utili a moltissimi utenti come “via di mezzo” tra la semplicità e l’economicità di un prodotto a molle, e la comodità offerta ad un alto prezzo dai prodotti in lattice o in memory foam. I prodotti protagonisti della nostra guida odierna: i materassi singoli a molle insacchettate sono l’esempio perfetto di quanto appena detto.

Per chi di voi non sapesse che cosa sono questi prodotti: nella guida di oggi vi spiegheremo che cosa sono, come funzionano e a cosa servono i materassi singoli a molle insacchettate. Per chi, invece, fosse già al corrente di quanto spiegheremo nella prima parte della guida, al fondo del nostro approfondimento odierno troverete i nostri consigli per l’acquisto. Continuate a leggere per sapere quale materasso singolo a molle insacchettate acquistare. Buona lettura.

Introduzione: che cosa sono i materassi a molle insacchettate

I prodotti protagonisti della nostra guida odierna sono un’evoluzione dei tradizionali prodotti a molle. Osservandoli esternamente, è molto facile scambiare dei materassi singoli a molle insacchettate per dei tradizionali prodotti a molle classici. In realtà la struttura interna di un prodotto a molle insacchettate è estremamente diversa da quella di un prodotto tradizionale: le pocketed coils (così vengono definite oltreoceano) sono molle indipendenti, rivestite con materiale di imbottitura di alta qualità. Questo sistema permette ad ogni molla di agire indipendentemente dando il massimo comfort all’utente, garantendogli comodità  e una postura perfetta.

Le molle insacchettate ovviano a molti dei problemi del sistema tradizionale, pur mantenendo lo stesso concetto di base. Vale la pena acquistare i prodotti protagonisti della nostra guida odierna? Secondo noi sì, perché rappresentano il mix perfetto di comodità e convenienza: costano un po’ di più rispetto alle loro controparti tradizionali ma offrono una qualità decisamente migliore sia per quanto riguarda i materiali sia per quanto riguarda il sonno.

Ora che sappiamo che cosa sono e come funzionano le molle insacchettate, vediamo quale materasso singolo a molle insacchettate acquistare.

Il prezzo ideale di un materasso a molle insacchettate

Come abbiamo già accennato nell’introduzione della nostra guida odierna: i prodotti protagonisti della guida sono più costosi delle loro controparti tradizionali. Per darvi un confronto: un materasso a molle tradizionale molto economico può costare meno di cento euro, avvicinandosi agli ottanta. I prodotti che stiamo trattando, invece, non possiedono una “fascia economica” e costano tutti più di centocinquanta euro. Un prezzo del tutto sensato per un prodotto che offre così tante caratteristiche utilissime per migliorare la qualità del sonno.

Qual è il prezzo ideale per un materasso a molle insacchettate? Secondo le nostre ricerche i prodotti che stiamo passando sotto la nostra virtuale lente d’ingrandimento possono arrivare a raggiungere prezzi di quasi quattrocento euro per un prodotto matrimoniale. I prodotti a singola piazza, invece, possono arrivare ad un massimo di duecentocinquanta euro. Considerando che il prezzo minimo per un prodotto materasso a molle insacchettate è di centocinquanta euro, abbiamo individuato il prezzo ideale (confrontando le caratteristiche dei vari prodotti) attorno ai duecento euro. Per questo prezzo si possono ottenere prodotti perfettamente funzionali, non troppo costosi e realizzati con materiali in grado di durare nel tempo.

Il numero di molle ideale?

Il materasso a molle insacchettate può essere realizzato con un numero di molle variabili. Il numero di molle dipende, principalmente, da quanto il produttore voglia spendere per realizzare il materasso. Un prodotto di buona qualità, dalla comodità eccelsa, ha un numero medio di millecinquecento molle. Vi consigliamo vivamente di scegliere prodotti che abbiano un numero di molle che si aggiri intorno a quello appena detto.

Nel caso in cui il prodotto avesse più molle, non ci sarebbe alcun problema, ma nel caso in cui il prodotto dovesse avere poche molle allora potrebbero presentarsi diversi problemi. Un numero troppo risicato di molle comporterebbe un’usura prematura del prodotto, in quanto sono minori i punti di appoggio su cui il prodotto può fare affidamento. Se, ad esempio, un utente pesante dovesse scegliere un prodotto con poche molle, sicuramente una parte del materasso “sprofonderebbe” dopo pochi mesi di utilizzo, causando una postura scorretta e un sonno qualitativamente inferiore.

Cos’altro valutare?

Per quanto riguarda le caratteristiche che influiscono direttamente sull’acquisto o sulla qualità del sonno non c’è molto altro da dire: i materassi a molle sono molto semplici e la loro versione “evoluta” presenta molte meno caratteristiche che possono rivelarsi negative sull’esperienza dell’utente. Ciò non di meno vi consigliamo di dare una veloce lettura alla nostra guida interamente dedicata ai materassi a molle, in cui parliamo anche dell’importanza delle reti, delle forme e dei tessuti usati per realizzare il prodotto. Queste caratteristiche sono uguali sia per i prodotti con molle insacchettate che per i prodotti tradizionali.

Ovviamente dobbiamo ricordarvi di prediligere i prodotti di brand stabili e ben conosciuti sul web, soprattutto produttori con molte recensioni positive e con una buona reputazione. Un occhio di riguardo va indirizzato anche verso i prodotti che presentano importanti sconti e prezzi convenienti: se il modello di materasso è di buona qualità, uno sconto potrebbe farvi acquistare prodotti ottimi a prezzi stracciati! 

Infine, come sempre, vi consigliamo di informarvi sui singoli prodotti prima di procedere con la scelta finale: se avete individuato cinque prodotti interessanti, vi consigliamo di leggere le recensioni di ognuno di essi, magari anche diverse recensioni redatte da diverse persone, in questo modo avrete un’idea chiara della qualità dei singoli prodotti  e potrete decidere con sicurezza.

Con questo concludiamo la nostra guida completa su quale materasso singolo a molle insacchettate acquistare. Nel caso in cui questo particolare tipo di materasso non dovesse fare al caso vostro, vi ricordiamo che sul nostro blog potete trovare guide dettagliate su una grande varietà di prodotti appartenenti al mondo dei materassi singoli: recensioni, confronti, consigli per l’acquisto e molto altro ancora vi aspetta tra le pagine del nostro sito.

Nel mio studio grafico, mi occupo di: grafica pubblicitaria con soluzioni eco-sostenibili, web design, grafica per eventi, grafica per il web e la stampa, ed illustrazione. Inoltre, da tempo collaboro con aziende e case editrici per la redazione di articoli e contenuti multimediali.
Arte, lettura, illustrazione e fotografia… per lavoro e per passione!

Back to top
menu
Migliore Materasso Singolo